News

Dal 3 maggio parte a Torino The Phair

A Torino (dal 3 al 5 maggio, all’ Ex Borsa Valori) debutta The Phair ideata da Roberto Casiraghi e Paola Rampini, in occasione dei 180 anni passati dalla nascita della fotografia.

La storia della disciplina ci insegna che la sua origine è abbastanza burrascosa, a causa di dinamiche economiche complesse. Quello che possiamo affermare con certezza è che si tratta di una rivoluzione che ha permeato la nostra società nel profondo, visto che viviamo in un contesto sociale dove l’immagine la fa da padrona.

I promotori della mostra hanno selezionato una rosa di gallerie italiane dedicate alla fotografia e alla sperimentazione sulle immagini. I lavori saranno esposti in 36 spazi dedicati.

Gli organizzatori hanno dichiarato che il nome dell’evento deriva dal fatto che il PH non è neutro, come qualsiasi espressione artistica.

Un gioco di parole che mette in relazione il termine “fiera” con “foto”.

The Phair risponde ad un’esigenza ben specifica: permettere alle galleria d’arte di eccellenza di disporre di uno spazio dedicato alle più importanti fotografie contemporanee.

Ecco la squadra coinvolta da Casiraghi e Rampini: Luca Panaro, docente a Brera, che sarà coordinatore del gruppo, Lorenzo Bruni, coordinatore di The Others, che garantisce il feeling tra le due fiere, Alessandro Carrer, docente a Urbino, Crsitiana Colli, giornalista, Giangavino Cazzaola, consulente curatore di Camera, Carla Testore, esperta d’arte.

Un comitato che aiuterà a stabilire un confronto diretto con i partecipanti, visto il numero definito delle gallerie. Questo tipo di formula ha già ottenuto il gradimento del pubblico.

Nomi come Artiaco, Continua, Giò Marconi, Lia Rumma, Minini, Peola, Persano, Photo & Contemporary che porteranno autori quali Henry Sala, Grazia Toderi, Mussat Sartor, Iodice, Paola De Pietri, Olivo Barbieri, Guido Guidi.

Gli spazi espositivi saranno uguali per tutti, 20 mq ad artista.

L’evento potrà essere seguito anche in live streaming sul sito e sui social.

About the author

Alessio Perigli

Alessio Perigli

Add Comment

Click here to post a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.